AFS Agenzia FotoSpot

ASCOLI, PRESENTATA LA 61^ COPPA TEODORI

ASCOLI, PRESENTATA LA 61^ COPPA TEODORI

PRESENTATA LA 61^ COPPA TEODORI PRESSO IL COMUNE DI ASCOLI PICENO. La cronoscalata automobilistica ascolana si svolgerà il prossimo fine settimana dal 24 al 26 giugno. Al via anche piloti di altre tre nazioni europee

E’ stata presentata presso la Sala De Carolis in Palazzo Comunale la prossima 61^ edizione della Coppa Paolino Teodori, l’evento motoristico internazionale che accende la passione del piceno e degli appassionati di tutta Italia ed oltre. Al via ci saranno infatti piloti provenienti anche da Francia, Polonia e Repubblica Ceca, questi ultimi i più numerosi come da tradizione nelle gare di validità FIA. Sono 216 i piloti iscritti, tra questi 32 partecipanti alla Coppa FIA Internazionale.

Alla presentazione è intervenuto in apertura il sindaco di Ascoli Marco Fioravanti: “La Coppa Teodori è un vanto della città, un grazie allo staff organizzatore che si prodiga per uno degli eventi più importanti sia a livello sportivo che turistico. Per quanto ci riguarda l’Amministrazione Comunale sta investendo sugli eventi più attrattivi e di qualità e la cronoscalata è naturalmente uno di questi.”

L’Assessore allo Sport della Regione Marche Giorgia Latini: “La Coppa Teodori è molto seguita e pensiamo che quest’anno torneremo a raggiungere e magari superare i 10.000 spettatori lungo il percorso, dopo il periodo critico della pandemia. Per questi eventi è importante la sinergia degli Enti locali e come Assessore sono a disposizione del territorio.”

Il presidente dell’Automobile Club Ascoli Piceno-Fermo Ivo Panichi: “Il merito di questo sforzo organizzativo è tutto del Gruppo Sportivo che sa preparare nel migliore dei modi tutti i dettagli. E’ un evento importante per Ascoli e per tutta la regione, sul percorso si sono fatti importanti investimenti per la gara e per la sicurezza della strada provinciale. Approfitto dell’occasione per ricordare il centenario della nascita del sambenedettese ing. Pietro Laureati che oltre che essere pilota ed appassionato di questo sport, era molto legato alla Coppa Teodori ed è stato anche una personalità importante per lo sviluppo del piceno.”

Il presidente del CONI Marche Fabio Luna: “Da parte nostra ci sarà sempre vicinanza per questi grandi eventi, e lo diciamo con orgoglio in un momento come questo di grandi successi marchigiani a livello internazionale. L’impegno difficile per le organizzazioni che escono da un periodo così complicato ci fa apprezzare ancora di più la passione che regge queste iniziative.”

Il presidente del Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno Giovanni Cuccioloni: “Nelle ultime stagioni una sinergia sempre più efficiente con le istituzioni ed il CONI ci ha permesso di allestire quest’evento di grande richiamo. Lo diciamo con grande soddisfazione ed in questo momento i nostri volontari stanno allestendo le misure di sicurezza passiva lungo il tracciato di gara e tra poche ore inizieranno ad arrivare i tanti piloti che riempiranno l’area paddock di Colle San Marco per dare vita ad un appassionante weekend motoristico. Devo rilevare una maturità acquisita da parte degli appassionati ascolani, che rispettano l’ambiente e rispettano le disposizioni di sicurezza necessarie per lo svolgimento dell’evento.”

Il consigliere provinciale Daniele Tonelli: “E’ estremamente importante, e lo avete già rilevato, come sia indispensabile una grande sinergia per portare avanti questo evento così prestigioso.”

Il vice presidente della Fondazione Carisap Fabio Paci: “ Siamo in presenza di numeri importanti, 61 edizioni, una lunga storia, 10-12.000 spettatori, basterebbero già a far comprendere la valenza della Coppa Teodori. Siete tra gli eventi più importanti della regione, eventi “doc” permettetemi questo termine. Portare appassionati, addetti ai lavori, piloti a livello internazionale mi fanno dire che l’ideatore Paolino Teodori, che poté vivere solo sette edizioni sarebbe stato molto orgoglioso di quello che negli anni siete stati in grado di fare.”

L’Assessore Comunale allo Sport Nico Stellone: “A fine 2021 abbiamo premiato il Gruppo Sportivo con l’Oscar comunale per le associazioni sportive, naturalmente per la Coppa Teodori. Ho il piacere di testimoniare che a 5-6 anni ho potuto iniziare a respirare l’odore, l’atmosfera della corsa che è stata sempre un evento sempre più importante, e sono emozioni che si portano dietro per tutta una vita. Un grande grazie per aver fatto provare agli ascolani queste emozioni.”

Alessandro Rinolfi per l’Associazione Terra Piloti e Motori: “Siamo nati nel nord delle Marche 5 anni fa, e con la collaborazione della Regione ci prodighiamo per la promozione del motorsport di tutte le Marche. Dallo scorso anno collaboriamo per molte manifestazioni di due e quattro ruote. Complimenti a tutti voi per l’evento che riuscite a fare, ed è un impegno di validità europea che comporta tante difficoltà e problematiche e naturalmente grandi costi, quindi il valore che mettete in campo è davvero elevato.”

Ha chiuso il fiduciario provinciale Acisport Paolino Teodori, nipote dell’ideatore dell’evento: “La macchina organizzativa come sempre sa portare avanti nel migliore dei modi l’impegno e tenere alto il nome della Coppa Paolino Teodori. Sento anche il dovere di ringraziare tutti da parte della nostra famiglia, che naturalmente sente molto la manifestazione.”

Il programma del fine settimana rispecchia il solita schema con venerdi 24 giugno dedicato alle verifiche (sportive dalle 10:30 alle 19 e tecniche dalle 10:30 alle 19:30), sabato due manches di prove ufficiali ad iniziare dalle ore 9 e domenica due manches per la gara con inizio sempre alle ore 9. Per il pubblico la raccomandazione è sempre di arrivare con almeno due ore di anticipo per prendere posizione prima della chiusura del percorso (che avverrà alle ore 7) di 5031 metri che collega il pianoro di Colle San Marco, zona del paddock, direzione gara e partenza, fino a San Giacomo zona arrivo e parco chiuso. Sarà attivo e gratuito il servizio bus navetta per gli spettatori in collaborazione con la Start, sul tratto Bivio Colle-Pianoro Colle San Marco per tutta la giornata di sabato e anche la domenica. La gara inoltre si potrà vedere domenica in diretta TV su Sky 228, sul DTT 402 e sui social, ed ascoltare nelle dirette di Radio Ascoli in FM e streaming.

Categorie e Argomenti