AFS Agenzia FotoSpot

ASCOLI-CROTONE, SOTTIL: "SUPER BATTAGLIA, CHI E' ENTRATO HA DATO LA SVOLTA"

ASCOLI-CROTONE, SOTTIL: "SUPER BATTAGLIA, CHI E' ENTRATO HA DATO LA SVOLTA"

Al termine Andrea Sottil è tanto stanco quanto soddisfatto: "Io sono uno che vive di pancia, di emozioni. Correre sotto la curva mi è venuto d'istinto perchè ho sofferto le tre giornate fuori. Colpa mia non succederà più. Sapevo che la partita col Crotone sarebbe stata ostica e scorbutica. E' un'ottima squadra, con giocatori di qualità e un allenatore all'altezza. Ha un solo difetto, la classifica, ma possono capitare stagioni così. Dopo lo svantaggio c'è stato un momento che ho visto la squadra mentalmente in difficoltà però chi è entrato ha dato la svolta. Un cambio di passo come freschezza soprattutto mentale: non facendo il compitino ma prendendo responsabilità. E' stata una super battaglia che alla fine siamo riusciti a vincere. Anche meritatamente. L'Ascoli ha un ottimo potenziale, da esprimere ancora di più soprattutto davanti.  Quando tutto l'organico sarà cresciuto lasciandosi alle spalle infortuni, conoscenza dei nuovi, Covid e così via ho in mente di portarla a giocare in una determinata maniera. Adesso siamo in un momento topico del campionato, con un dentro o fuori continuo ad ogni giornata. Se dopo queste dodici partite che mancano dovessimo giocarne altre, ben venga...".

Poi Sottil si è soffermato sulle scelte di formazione: "Eramo ha ricoperto sempre quel ruolo di guida, è una garanzia assoluta. Come dico io "dove lo metti suona". Ho fatto riposare Buchel perchè lui ha un grande dispendio energetico: con l'Alessandria ha corso ad esempio per 12-13 chilometri e va fatto recuperare. Stesso discorso per Bidaoui che avevo fatto  sempre giocare risparmiandogli forse un quarto d'ora e così ho schierato Ricci aperto a destra. Ho iniziato a far accumulare minuti a Dionisi dopo la lunga assenza posizionandolo sotto Tsadjout: adesso ha cinquanta minuti nelle gambe e deve ritrovare misure e ritmo".



https://youtu.be/KWXZDrnytac

Categorie e Argomenti