VIVARINI: “PARTITA DI GRANDISSIMA SOFFERENZA”

Vincenzo Vivarini si presenta nell’angusta sala stampa del “Cabassi” con il viso titaro: “Partita grandissima sofferenza, avevamo troppi problemi fisici. Si è aggiunto anche il colpo alla testa di Quaranta, che ha perso pure la memoria per qualche istante. E’ stato subito sottoposto ad una Tac in ospedale e sembra che adess stia bene. Eravamo incerottati in troppii elementi. Gara di grande applicazione e corsa la nostra, c’è il rammrico per due situazioni: sul gol preso bisogna rivedere gli uomini a zona che avevamo, poi le ocasioni dNgombo e Frattesi. Fino alla fine abbiamo cercato di vincere, ci davano possibilitò di ripartire. Ganz? Ha messo il piede sull’avversario ma senza malizia e cattiveria. Per come è il ragazzo, tranquillo, è assurdo che sia stato espulso tre volte. ,E’ andata così. Un peccato visto il bel gol costruito dai nostrii attaccanti.  Ninkovic arrabbiato? Ci tiene tanto a far bene, ha giocato con unforte dolore alla schiena: volevo sostituirlo subito ma si è ripreso. Sulla sostituzione si è arrabbiato perchè non riesca a stare nella condizione migliore. Ciciretti largo? Bisogna lavorare sulle caratteristiche dei giocatori: lì si sente a suo agio ma la squadra deve servsrlo in un modo diverso da quello cui siamo abituati”.