VENTURA PENSA GIA’ ALL’ASCOLI: “APPUNTAMENTO DIFFICILE”

Il tecnico granata Ventura ha così commentato a TuttoSalernitana.com il successo sulla Juve Stabia: “Abbiamo fatto una grande partita, anche in inferiorità numerica. Abbiamo subito poco e creato diverse occasioni da gol. La squadra ha dimostrato grande compattezza e questo spirito dovevamo metterlo in campo anche nelle scorse giornate. Ovviamente non abbiamo risolto tutti i nostri problemi, ma posso dire con sicurezza che questi sono stati i novanta minuti in cui mi sono divertito di più. Dobbiamo, comunque, cercare di commettere meno errori. Anche stasera, infatti, ne abbiamo fatti due: la prima l’espulsione di Aya, poi quella Jallow. Quest’ultima è un’ingenuità ancora più evitabile e soprattutto non giustificabile. Ma il ragazzo ha capito di aver sbagliato.. Ad Ascoli sarà un appuntamento difficile in cui dovremmo fare a meno di cinque calciatori. Ripeto la squadra stasera ha dimostrato grandi conoscenze tecnico-tattiche. Infatti siamo passati da una difesa a tre, a una quattro. Tutti si sono messi a disposizione. Gondo ha fatto una grande partita. Kiyine ha interpretato bene un ruolo non suo. E’ un calciatore forte che può migliorare tanto. Sono felice per lui. Akpa può già giocare in Serie A, ma deve capire bene alcune cose. Jaro è uscito per un problema fisico, speriamo non sia niente di grave. E’ stata una vittoria importante, creata facendo cose intelligenti”.