TESSER: “ASCOLI SQUADRA VIVA, A NOI E’ MANCATA LA CONCRETEZZA”

L’ex tecnico bianconero Attilio Tesser si presenta in sala stampa con un briciolo di rammarico. “Ho visto la partita che mi aspettavo -commenta l’allenatore della Cremonese- difficile. D’altra parte l’Ascoli non mi era dispiaciuto nemmeno a Parma, è una squadra viva. So bene che nei momenti di difficoltà ci si compatta, chi va in campo vuole sempre fare bene. Da parte mia c’è un po’ di rammarico perché è stata la Cremonese a fare la partita, anche se non era facile contro una squadra che si era messa dietro a cinque. Abbiamo pure creato diverse occasioni, quattro o cinque, che però non siamo stati bravi a concretizzare. Se mi aspettavo l’Ascoli con questo modulo? No, perché c’era una continuità di allenatori -ammette Tesser- però l’avevamo messo in preventivo. La serie B di quest’anno? Anche i risultati di oggi confermano che si tratta di un torneo equilibrato e pericoloso, pure interessante. Non ci sono partite già lette o decise: lo diciamo sempre, è vero, ma quest’anno la B è incerta ancora di più”.