TERNANA-ASCOLI, LUCARELLI: “ASCOLI PIU’ BRAVO DI NOI”

Al termine il tecnico umbro, Cristiano Lucarelli, è naturalmente deluso: “Abbiamo trovato un avversario che si è dimostrato più bravo di noi nel concretizzare. Molto è dipeso da nostri errori, ad esempio sul primo gol la punizione viene fuori da una nostra palla scoperta. Avevamo delle assenze ma, ad essere onesti, anche l’Ascoli ne aveva molte.  A fine gara ai ragazzi delle curve ho detto che la responsabilità di questo risultato è solo la mia. Non voglio accampare scuse, il mio dovere è analizzare e preparare le partite con le armi che abbiamo a disposizione. Si sono evidenziati errori che accadevano anche quando non avevamo contagiati. I due cambi nel primo tempo erano dovuti al doppio giallo: se fosse stato un solo giocatore ammonito non avrei usato la slot ma con due gialli e un arbitro dal cartellino facile non ho voluto rischiare l’inferiorità numerica. Il calcio poi è tremendo, ho messo Defendi e pochi minuti dopo ha causato il rigore”.