PIETRANGELO PANICHI: “UN GRANDE NOSOCOMIO AL CONFINE MARCHE-ABRUZZO”

Anche se divise dai confini amministrativi, le due sponde territoriali del fiume Tronto potrebbero avere un comune interesse sulla costruzione di un nuovo ospedale unico nella Vallata Picena confinante con quella Vibratiana. La sensibilità “Adriatica” può unirsi all’entroterra e la vallata del Tronto rappresenta morfologicamente un giusto equilibrio, anche agevolato infrastrutturalmente dalla Superstrada Ascoli-Mare e […]