POLIZIA, MONSAMPOLO: CUSTODIA CAUTELARE NEI CONFRONTI DI UN 55ENNE FOGGIANO

Monsampolo del Tronto: Questore emette “avviso orale” a carico di pregiudicato foggiano che si era reso responsabile di estorsione e minacce.

Il Questore delle Province di Ascoli Piceno e Fermo ha emesso, nell’ambito delle iniziative intraprese nel settore del controllo del territorio a tutela dell’ordine, la sicurezza e la tranquillità pubblica, la misura di prevenzione dell’”avviso orale” a carico di D.G.L. pluripregiudicato 55enne di origine foggiano e residente a Monteprandone.

Era la serata del 3 settembre u.s.  quando un commandos formato da oltre 4 persone tra cui  D.G.L , nel foggiano, aveva minacciato  un imprenditore titolare di un’autodemolizioni per estorcergli 80.000 euro, malmenandolo con calci e pugni davanti ai propri familiari coinvolgendo nel pestaggio uno zio della vittima, e poiché non riuscivano nell’intento, i malviventi avevano sparato dei colpi di pistola arrivando ad uccidere il cane da guardia.

A seguito delle indagini della Polizia di Stato a carico dei malviventi veniva emesso ordini di custodia cautelare e nello specifico a carico di D.G.L la Squadra Mobile di Ascoli Piceno notificava gli arresti domiciliari presso la propria abitazione a Monteprandone (AP).

Il Questore di Ascoli Piceno – Fermo Della Cioppa in considerazione del condotta illecita di D.G.L. avuta in passato e per quella recente, ha emesso l’”Avviso Orale” che gli impone di a tenere un comportamento conforme alla Legge avvertendolo che se non cambierà condotta potrà essere proposto per una misura di prevenzione più grave.





http://www.fotospot.it

Possimus accumsan doloribus natoque turpis habitant, tempora. Impedit risus doloremque! Aenean netus, cillum! Occaecat eleifend? Cubilia condimentum nobis posuere vehicula, ea eiusmod architecto rhoncus proident hendrerit consectetuer, veniam, elementum omnis? Natus sollicitudin consequat? Quas! Eiusmod.