PESCARA-ASCOLI, IL DERBY A PORTE APERTE

Pescara-Ascoli (ventiseiesima giornata di B) si disputerà regolarmente a porte aperte domenica 1° marzo alle ore 21 allo stadio Adriatico – Giovanni Cornacchia di Pescara.

A stabilirlo è la Lega B, visto il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 25 febbraio 2020 “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”, con particolare riguardo all’art. 1 co. 1 lett. a) del predetto provvedimento, in base al quale “in tutti i comuni delle Regioni Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Veneto, Liguria e Piemonte sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati. Resta consentito lo svolgimento dei predetti eventi e competizioni, nonchè delle sedute di allenamento, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, nei comuni diversi da quelli di cui all’allegato 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 23 febbraio 2020, richiamato in premessa”.

La Lega B, con riferimento alla prossima giornata di campionato, ha così disposto lo svolgimento “a porte chiuse” delle seguenti gare:

Cittadella-Cremonese

ChievoVerona-Livorno

Venezia-Cosenza

Virtus Entella-Crotone.

Le altre gare si disputeranno a porte aperte.

Con riferimento a Pescara-Ascoli, a seguito della riunione del GOS tenutasi stamane a Pescara, si comunica che, per ragioni di ordine pubblico e in considerazione della scarsa disponibilità di parcheggi, i tifosi dell’Ascoli sono invitati a recarsi nel capoluogo abruzzese a bordo di pullman e pulmini e non con auto private, perché queste ultime saranno dirottate su parcheggi non presidiati dalle forze dell’ordine. Sarà di 743 la dotazione iniziale di biglietti messi a disposizione della tifoseria bianconera, ma, nel caso ci fosse maggiore richiesta, la quantità aumenterebbe. L’uscita autostradale obbligatoria è Pescara Sud; è necessario arrivare al casello dalle ore 19 alle ore 20.