PANDEMIA E RIAPERTURA DEL DEL DUCA, LA POSIZIONE DELLA CURVA NORD

La Curva Nord dei tifosi dell’Ascoli ha ufficializzato la propria posizione in vista di un eventuale riapertura parziale del Del Duca in tempi di pandemia:

“Avremmo volentieri evitato questo comunicato ma purtroppo ci vediamo costretti a prendere una decisione sofferta, doverosa e necessaria in questo momento storico particolare, sperando che questa pandemia possa abbandonarci il prima possibile. Tutti i gruppi organizzati della Curva Nord hanno scelto di non entrare al Del Duca finché la situazione non tornerà alla normalità.

Lo stadio per noi tifosi è un momento di condivisione e aggregazione, apice e coronamento di una passione, quella per l’Ascoli calcio, che ci travolge da inizio settimana fino a tutta la durata dei novanta minuti e più di gara. È per questo impensabile per noi vivere la curva in maniera silenziosa e distanziata ma soprattutto non possiamo pensare che si debba scegliere tra chi ha il diritto di entrare e chi no.

Ci auguriamo che i biglietti che verranno messi a disposizione siano destinati principalmente a famiglie e bambini  e che, malgrado non ci sarà il nostro tifo allo stadio, la gente ascolana riesca comunque a stringersi intorno alle sorti della squadra, sostenendola ed evitando polemiche premature e sterili. La nostra storia calcistica, infatti, ci ha insegnato a prediligere i responsi del campo ai pronostici e alle chiacchiere da bar. Per questo ti auguriamo buon campionato magico Picchio. Rendi onore alla nostra storia e combatti per il popolo Piceno”.