MOTO GP GERMANIA, FENATI PARTE DALLA 13^ CASELLA

Fenati deve fare i conti con un problema al mono ammortizzatore posteriore che condiziona l’intero turno di FP3 del mattino. Il pilota ascolano affronta le qualifiche con un setting che gli permette di ottenere delle buone risposte dalla sua Ktm, con un tempo distante soli due decimi da quello delle primissime file. Difficoltà di setup anche per Migno, che non riesce a raggiungere il giusto feeling con la moto. Il traffico rallenta la sua performance e gli impedisce di acquisire maggiore confidenza con il tracciato.

ROMANO FENATI:

“Abbiamo fatto delle buone qualifiche, soprattutto alla luce dei problemi riscontrati al mono ammortizzatore posteriore. Siamo riusciti a cambiarlo in corsa e a fare dei passi in avanti, anche se questa modifica ha inevitabilmente rallentato i nostri piani di lavoro e quindi condizionato un po’ l’andamento delle prove ufficiali.
L’importante però è aver individuato in tempo il problema e avere dei dati a disposizione sui cui lavorare per farci trovare pronti al via della gara.”





http://www.fotospot.it

Possimus accumsan doloribus natoque turpis habitant, tempora. Impedit risus doloremque! Aenean netus, cillum! Occaecat eleifend? Cubilia condimentum nobis posuere vehicula, ea eiusmod architecto rhoncus proident hendrerit consectetuer, veniam, elementum omnis? Natus sollicitudin consequat? Quas! Eiusmod.