MORI: “NON MOLLIAMO”

<Uscire col sangue alla testa non è mai bello. Però non molliamo. Forza ragazzi. Firmato Daniele Mori>. E’ l’unico commento che trapela dallo spogliatoio bianconero dopo la sconfitta di Forlì e il difensore lo affida a Facebook. Mori ha lasciato il campo col volto insanguinato dopo essere stato colpito da due monetiine, una alla fronte e una su un sopracciglio, appoggiandosi a Cinaglia e Mengoni. Il difensore è rimasto a lungo sul lettino nello spogliatoiio ma poi si è ripreso. Adesso l’Ascoli rischia un’altra forte multa e i tifosi di restare a casa fino al prossimo campionato:il commissario di Lega ha annotato tutto.