MONTALTO, MUSICA E SPETTACOLO CON LA “CASSERATA”

Musica e spettacolo, enogastronomia a km zero e rispetto dell’ambiente alla Casserata di Montalto delle Marche.

Giunge alla nona edizione la “Casserata, una Sagra del Cassero”, evento enogastronomico organizzato dai ragazzi dell’Associazione Giovanile “MyClan” di Montalto delle Marche (AP) che avrà luogo Venerdì 12 e Sabato 13 Luglio.

Come suggerito dal nome, la manifestazione si snoderà per le vie e per le piazze della parte più arroccata del centro storico di Montalto (chiamata appunto Cassero), inebriando il borgo antico di suoni e profumi meravigliosi.

Gli stand, presenti tutto intorno alla Piazza Giacomo Leopardi, offriranno i piatti della tradizione culinaria montaltese: i “taccù” (tipica pasta fresca di acqua e farina) con sugo bianco di carne, le “ova in trippa” e le “Palle di Sisto V”, spiedini di arista di maiale avvolti da una lingua di pancetta croccante e cuore di formaggio filante. Accanto a tutto ciò, gli intramontabili arrosticini, la carne alla brace, le olive fritte e il fregandò, accompagnati da freschissima birra e dal vino della cantina Simone Capecci di San Savino di Ripatransone.

Artisti di qualità si alterneranno sul palco centrale durante le due serate di festa: Venerdì 12 Luglio si esibiranno Lorenzo Kruger, cantante della band Nobraino, che porta in giro per lo Stivale uno spettacolo con pianoforte e voce in cui eseguirà sia brani classici della sua band che alcuni inediti, seguito da Eusebio Martinelli Gipsy Orkestar che con la sua musica “Gipsy turbo all’italiana” renderà il Cassero un’enorme pista da ballo.

Sabato 13 Luglio, invece, saliranno sul palco gli Strada Secondaria, band che propone cover di musica italiana, reinterpretate in chiave contemporanea; a seguire, il grande cabaret show di Carmine Faraco, direttamente dalla trasmissione Colorado Cafè, famoso in tutta Italia per la sua frase “la domanda non è chi è, la domanda è pecché?!”. A fine spettacolo, il divertimento continuerà fino a tarda notte presso il Belvedere di Montalto con il “MyGreenParty”, con la musica di Marketto DJ e Luca Calvaresi Voice.

Nota di merito per questa edizione della Casserata: l’associazione MyClan adotterà un approccio “plastic free” e “zerowaste”, in anticipo rispetto alle direttive europee sull’impatto ambientale: tutto l’evento si svolgerà con l’impiego di posate, bicchieri e stoviglie biodegradabili, in modo da ridurre al minimo l’impatto sull’ambiente. La tutela del territorio piceno, dunque, al centro dell’evento: bellezza da tutelare, preservare e valorizzare nel rispetto dell’ambiente.

L’Associazione Giovanile MyClan vi aspetta numerosi, perchè “non c’è cosa più azzeccata che venire alla Casserata!!”

 





http://www.fotospot.it

Possimus accumsan doloribus natoque turpis habitant, tempora. Impedit risus doloremque! Aenean netus, cillum! Occaecat eleifend? Cubilia condimentum nobis posuere vehicula, ea eiusmod architecto rhoncus proident hendrerit consectetuer, veniam, elementum omnis? Natus sollicitudin consequat? Quas! Eiusmod.