L’ASCOLI PRIMAVERA PERDE A LECCE (1-0) E SCIVOLA AL TERZO POSTO

Il Lecce si conferma bestia nera dell’Ascoli Primavera. Dopo aver espugnato il Picchio Village i salentini nel girone di ritorno si sono ripetuti in casa superando i bianconeri per 1-0. In gol ancora Lezzi che aveva timbrato pure la doppietta decisiva dell’andata. La squadra di Di Mascio resta così a 32 punti e scivola al terzo posto dopo Pescara 34 e Lazio 33.

Lecce: Centonze, Cancelli, Alfarano (89′ Spagnolo), Doratiotto (60′ Dario), Monterisi, Gianfreda, Tarantino (89′ Maselli), Angelini, Suma, Lezzi (77′ Quarta), Laraspata. A disp. Petrarca, Mele, Giglio, Avvantaggiato, Castrovilli, Bacca. All. Siviglia

Ascoli: Novi, Ricciardi, Maurizii, Clerici, Vignati, Ranalli, Sarli (64′ Monachesi), Olivieri (46′ Persiani), Coulibaly (73′ Coiro), Invernizzi, Fermo (64′ D’Agostino). A disp. Zizzania, Alessandretti, Gega, Midolo, Mattei, Scafetta, Capponi, Mazza. All. Di Mascio