INTERNAZIONALI ROMA, GRANDE TRAVAGLIA: KO FRITZ

Cuore tanto, coraggio anche. Ma anche molta tecnica, destro dirompente e servizio sempre all’altezza. Questo e tanto altro è stato Stefano Travaglia che ha superato al  primo turno degli Internazionali d’Italia di Roma un cliente come Taylor Harry Fritz, ventiduenne statunitense n. 28 al mondo. Il tennista ascolano nell’ultima gara della giornata disputata sul campo Centrale del Foro Italico alla luce dei riflettori è stato perfetto. Ha vinto il primo set 64 in 39′ e poi il secondo al tie break dai nervi d’acciaio 76 (64). In tutta la gara Travaglia non ha mai perso il servizio. Al secondo turno dovrà affrontare un ostacolo ancora più grande come Borna Coric, il croato n. 26 al mondo eliminato solo da Zverev agli ottavi degli Us Open.