IL PRESIDENTE FIGC GRAVINA: “PLAY OFF E PLAY OUT BOCCIATI”

Il presidente della Figc, Gabriele Gravina, è tornato sulla ripartenza dei campionati: “Come data andrebbe bene anche il 20 maggio. È una speranza, significherebbe avere la possibilità di rialzare la serranda del calcio italiano e offrire all’Italia la spinta emotiva per recuperare il senso della vita normale. Playoff e playout? Era una mia proposta, non ha riscosso successo e ne prendo atto. Taglio degli stipendi? La realtà esige provvedimenti che rispondano ai criteri della solidarietà e della sopravvivenza del calcio: le resistenze non sono consentite”.