GUARDIA DI FINANZA ASCOLI, SEQUESTRATI 14700 PRODOTTI NON SICURI

GUARDIA DI FINANZA DI ASCOLI PICENO, OPERAZIONE “GRAN SHANGHAI”. FRODE IN COMMERCIO E SICUREZZA PRODOTTI:  SEQUESTRATI 14.700 ARTICOLI  DENUNCIATO IMPRENDITORE. 

Hanno prodotto ulteriori significativi risultati gli impegni operativi pianificati dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Ascoli Piceno, finalizzati a contrastare le diverse forme delle frodi in commercio e la commercializzazione di prodotti non sicuri.

Dopo le centinaia di migliaia di articoli sequestrati nel corso dell’estate, le Fiamme Gialle hanno concluso altri due interventi, sequestrando 14.700 articoli, denunciando un imprenditore per il reato previsto dall’art. 517 “Vendita di prodotti industriali con segni mendaci” del Codice penale e contestando violazioni amministrative fino a 26.000 euro nei confronti di altro esercente.

Alquanto singolare la natura di un lotto dei 600 articoli individuati dai militari della Compagnia di San Benedetto del Tronto nel corso delle attività di controllo economico del territorio, dirette dal Cap. Nicola Angelo DE BENEDETTO, prelevati dagli scaffali di un esercizio commerciale del posto, gestito da un cinese 52enne residente a Tortoreto (TE) e sottoposti a sequestro penale.

Come vantato dalle loro etichette, i gomitoli di filato promettevano, infatti, un sicuro “caldo” già dal carattere “cubitale” della scritta “LANA ACRILI”, venduti, quindi, sotto una parvenza ingannevole di gomitoli di lana, smascherata, però, da un’ulteriore etichetta, apposta sul retro delle confezioni, recante, in caratteri molto piccoli, la scritta “100% acrilico” e non, contenendo, quindi, alcuna presenza della lana. Un “caldo apparente” che, come detto, ha comportato il deferimento dell’imprenditore all’Autorità Giudiziaria.

L’altro sequestro è stato invece operato dalle Fiamme Gialle del Gruppo di Ascoli Piceno che, sotto la direzione del Magg. Rodolfo MINERVA, sono intervenute all’interno di un noto esercizio commerciale ubicato nei pressi della zona industriale di Ascoli Piceno, anch’esso gestito da un cittadino dell’etnia cinese di 35 anni.





http://www.fotospot.it

Possimus accumsan doloribus natoque turpis habitant, tempora. Impedit risus doloremque! Aenean netus, cillum! Occaecat eleifend? Cubilia condimentum nobis posuere vehicula, ea eiusmod architecto rhoncus proident hendrerit consectetuer, veniam, elementum omnis? Natus sollicitudin consequat? Quas! Eiusmod.