GRAVINA CONTRO BALATA: “DALLA B RICHIESTE INOPPORTUNE ED INAPPLICABILI”

«Richieste inopportune e inapplicabili». Questa in sintesi -come riporta il Messaggero.it- la risposta contenuta in una lettera della Figc inviata oggi al presidente della Lega B Mauro Balata in merito alle proposte avanzate ieri sulle misure da adottare per fronteggiare la crisi a seguito dell’emergenza Covid-19. Lo apprende l’ANSA da fonti federali, dopo aver chiesto alla stessa Federazione una posizione sul tema. Nella sua comunicazione, il Presidente della Figc Gabriele Gravina ha richiamato Balata ad un senso di responsabilità generale verso i tesserati e tutti gli appassionati, che tenga conto di maggiore condivisione circa le proposte da presentare al Governo. Un appello esteso con un un’altra lettera indirizzata a tutti i presidenti delle componenti federali, atteso il completamento del dossier che la Figc sta preparando con un approccio sistemico e non personalistico, al quale verranno allegati i lavori delle singole Leghe. Una situazione complessa che «dovrebbe indurci – ha scritto Gravina a Balata – a comportamenti consoni alla situazione drammatica che stiamo vivendo, lasciando indietro rivendicazioni domestiche e dichiarazioni di parte».