DANTE FAZZINI DONA AI CARABINIERI DI ASCOLI UN DIPINTO DEL M.LLO PIERMANNI

RICORDO DI UN EROE ASCOLANO.

Nella caserma “Mar. Ca. Sergio Piermanni”, sede del Comando Provinciale Carabinieri di Ascoli Piceno, il noto artista Dante Fazzini ha donato all’Arma dei Carabinieri un suo dipinto su tela raffigurante l’eroico Maresciallo Capo dei Carabinieri Sergio Piermanni, nato ad Ascoli Piceno il 29 febbraio 1940, decorato Medaglia d’Oro al Valor Militare “alla memoria”, per eroismo dimostrato a Civitanova Marche (MC) il 18 maggio 1977. All’epoca, quale Comandante del Nucleo radiomobile, sebbene in licenza, venuto a sapere dell’assassinio dell’Appuntato Alfredo Beni e del ferimento di altri Carabinieri nel corso di conflitto a fuoco con malviventi avvenuto a Porto San Giorgio, chiedeva ed otteneva il permesso di rientrare in servizio, per concorrere alle operazioni per la cattura dei criminali in fuga. Nel corso dell’identificazione di tre persone sospette – riconosciute, successivamente, nei malviventi ricercati – veniva proditoriamente fatto segno a numerosi colpi di pistola, sparati da breve distanza. Benché ferito in maniera gravissima, reagiva, con una estrema eroica determinazione, ferendo uno degli aggressori, prima di immolare la sua giovane esistenza.

Nell’occasione, oltre al Comandante Provinciale Carabinieri Col. Ciro Niglio, era presente la Signora Giovanna Piermanni, vedova dell’Eroe ascolano, alla quale il maestro Fazzini ha donato un bozzetto della sua opera.

Il pregevole dipinto, che sarà collocato all’ingresso della caserma, raffigura il militare in uniforme e sullo sfondo la Città di Ascoli Piceno che 80 anni fa gli diede i natali. L’opera, come affermato dall’autore, “vuole celebrare un eroe dell’Arma e un cittadino della mia stessa terra, il Piceno, ragione per cui l’impegno artistico è stato ancora più pregnante e sentito”.

Nel ringraziare il Maestro Dante Fazzini, è importante ricordare quotidianamente il sacrificio dell’Eroe ascolano, che ha un altissimo valore simbolico. Ancora oggi è un esempio per tutti i Carabinieri, ma è un Ascolano illustre che, con i suoi Valori profondamente legati all’Istituzione, alla Famiglia e alla sua Città, ha lasciato ricordi indelebili tra tutti i cittadini della Provincia.





http://www.fotospot.it

Possimus accumsan doloribus natoque turpis habitant, tempora. Impedit risus doloremque! Aenean netus, cillum! Occaecat eleifend? Cubilia condimentum nobis posuere vehicula, ea eiusmod architecto rhoncus proident hendrerit consectetuer, veniam, elementum omnis? Natus sollicitudin consequat? Quas! Eiusmod.