CONTROLLI DEI CARABINIERI DI ASCOLI PICENO, 2 ARRESTI

CONTROLLI DEI CARABINIERI DI ASCOLI PICENO, 2 ARRESTI

Nelle giornate appena trascorse i Carabinieri di Ascoli Piceno hanno effettuato una serie di controlli coordinati nei territori del Capoluogo di Provincia, in concomitanza con il periodo del Week-End.

I controlli sono stati intensificati nelle giornate di giovedì, venerdì e sabato allo scopo di prevenire sia i furti in danno delle abitazioni nonché per monitorare e tenere sotto controllo il fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcoolica.

Le varie manifestazioni nell’ Hinterland del Capoluogo sono infatti dei poli attrattivi sia per i malviventi che approfittano dell’assenza dei proprietari, per svaligiare le abitazioni, sia per i giovani che tendono ad “alzare il gomito” nella frenesia della fine settimana.

La particolare attività, che ha visto impegnate 8 pattuglie, ha consentito di monitorare gli avventori in orario serale e notturno dei principali centri di aggregazione quali i centri commerciali e le zone industriali, nonché le maggiori vie di comunicazioni tra l’entroterra e la riviera, al fine di scongiurare episodi di eccesso di velocità sotto l’effetto dell’alcool.

Nello specifico i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ascoli Piceno hanno tratto in arresto:

  • G.G., 50enne originario di Sant’Elpidio, disattendeva gli obblighi di detenzione presso una comunità terapeutica del ternano. Nello specifico, G.G. veniva sorpreso nei pressi del centro storico ascolano, mentre si intratteneva con altri soggetti pregiudicati. Al termine delle operazioni di rito, che tra l’altro permettevano di appurare che in capo allo stesso vi era pendente una ordinanza di carcerazione per reati inerenti la ricettazione di merce rubata, il soggetto veniva arrestato e tradotto presso il carcere di Marino del Tronto;
  • V.C., 39enne di origine rumena, si rendeva protagonista di un increscioso episodio di rapina in danno di un supermercato sito in Ascoli. Il rumeno, in preda ad uno stato di alterazione psicofisica dovuta ad abuso di sostanze alcooliche, cercava di rubare alcune bottiglie di superalcolici, rifiutandosi di pagare il dovuto. Ne scaturiva una breve colluttazione sia con gli inservienti del supermercato che con i militari operanti, allo scopo di guadagnarsi una via di fuga. Le intemperanze proseguivano per alcune ore, tale era lo stato di alterazione psicofisica del rumeno, che al termine delle operazioni di fotosegnalamento di rito, veniva dichiarato in arresto e condotto presso la casa circondariale di Marino del Tronto.




http://www.fotospot.it

Possimus accumsan doloribus natoque turpis habitant, tempora. Impedit risus doloremque! Aenean netus, cillum! Occaecat eleifend? Cubilia condimentum nobis posuere vehicula, ea eiusmod architecto rhoncus proident hendrerit consectetuer, veniam, elementum omnis? Natus sollicitudin consequat? Quas! Eiusmod.