CONTROLLI DEI CARABINIERI DI ASCOLI PICENO, 2 ARRESTI

I Carabinieri di Ascoli Piceno hanno effettuato una serie di controlli coordinati nei territori del Capoluogo di Provincia, Castel di Lama e Folignano. La particolare attività, che ha visto impegnate 10 pattuglie, ha consentito di monitorare gli avventori in orario mattutino dei principali centri di aggregazione quali i centri commerciali e le zone industriali, già teatro nei mesi precedenti di alcuni episodi di furto in danno di abitazioni ed esercizi commerciali. Tali controlli rientrano nel più ampio programma di intensificazione dei servizi di controllo durante le ore generalmente dedicate al lavoro, momento in cui viene avvertita maggiormente dalla popolazione la vicinanza delle forze dell’Ordine per prevenire furti in abitazione e truffe in danno di anziani, approfittando della momentanea assenza dalle proprie case. Le diverse le pattuglie impiegate, sia dei Reparti della fascia costiera che dell’interno, che hanno proceduto al controllo di numerosi obiettivi predeterminati, ad effettuare numerosi posti di controllo, all’identificazione di persone, ad eseguire perquisizioni e ad elevare diverse sanzioni amministrative per violazioni delle norme al Codice della Strada. Particolare attenzione è stata data ai luoghi di ritrovo ed aggregazione di cittadini extracomunitari, fermate di autobus e altri mezzi di trasporto, controllato alloggiati in alberghi B&B, sale scommesse o sale videopoker.

Il particolare servizio ha consentito, nel complesso, di identificare nei 14 obiettivi ritenuti di interesse operativo, n. 180 persone e n. 67 autovetture.

Nello specifico i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ascoli Piceno hanno tratto in arresto:

  • C.A.M., 19enne rumena, colpita da un mandato di arresto europeo emesso dall’Autorità Giudiziaria della nazione d’origine per sfruttamento della prostituzione e traffico di persone. In particolare la diciannovenne veniva trovata in Piazza Immacolata, luogo di aggregazione degli anziani ascolani già teatro di alcune truffe in loro danno, veniva controllata dai Carabinieri risultando così colpita, dopo gli accertamenti del caso, dal provvedimento giudiziario internazionale;
  • R.A.. 25enne ascolano, controllato in prossimità della circonvallazione ovest, veniva sorpreso in possesso di circa 5 grammi di eroina. in particolare durante un controllo ai veicoli in entrata in ascoli piceno, veniva sottoposto a perquisizione personale e veicolare tuttavia, all’atto del controllo faceva trasparire un evidente nervosismo e scarsa collaborazione. i carabinieri, insospettiti, si portavano presso l’abitazione del giovane per eseguire perquisizione domiciliare alla ricerca di stupefacenti e materiale ad esso collegabile. l’operazione aveva esito positivo.




http://www.fotospot.it

Possimus accumsan doloribus natoque turpis habitant, tempora. Impedit risus doloremque! Aenean netus, cillum! Occaecat eleifend? Cubilia condimentum nobis posuere vehicula, ea eiusmod architecto rhoncus proident hendrerit consectetuer, veniam, elementum omnis? Natus sollicitudin consequat? Quas! Eiusmod.