COMITATO TECNICO SCIENTIFICO, IL DISTANZIAMENTO SOCIALE IN AULA POTRA’ NON ESSERE RISPETTATO

“Il comitato tecnico scientifico cambia le carte in tavola e fa dietrofront sul distanziamento in aula: è l’ennesimo fallimento della ministra Azzolina, che dimostra, una volta di più, la totale disattenzione del governo per la salute e la sicurezza di studenti, docenti e famiglie. Dopo un lungo dibattito sui banchi con le rotelle, gare per le forniture e parole sprecate sulle più fantasiose soluzioni per la ripresa dell’anno scolastico in sicurezza, adesso il CTS dice che il distanziamento sociale per qualche mese potrà anche non essere rispettato nelle aule. Una dichiarazione che arriva nei giorni in cui si conta un aumento dei contagi. Siamo alla follia. Condivido la denuncia del presidente dell’Associazione nazionale presidi, che ha evidenziato come alla responsabilità dei dirigenti scolastici non sia corrisposta eguale serietà da parte di chi al governo avrebbe dovuto provvedere con atti concreti alla sicurezza di alunni e insegnanti. Non è accettabile una tale presa in giro di famiglie, docenti e personale scolastico che da settimane stanno scervellandosi su come trovare soluzioni per una riapertura delle scuole in totale sicurezza. L’approssimazione e la totale incapacità di questo governo nella gestione della ripartenza dell’anno scolastico è la spia più evidente dell’incapacità dell’esecutivo: vada a casa perché chi tratta la scuola con tanta superficialità non merita di poter stare alla guida del Paese”. Lo dichiara in una nota la deputata della Lega Giorgia Latini.





http://www.fotospot.it

Possimus accumsan doloribus natoque turpis habitant, tempora. Impedit risus doloremque! Aenean netus, cillum! Occaecat eleifend? Cubilia condimentum nobis posuere vehicula, ea eiusmod architecto rhoncus proident hendrerit consectetuer, veniam, elementum omnis? Natus sollicitudin consequat? Quas! Eiusmod.