ASCOLI, SOTTIL CARICA: “SQUADRA E TIFOSI ASSIEME, UNA FORZA DEVASTANTE”

Andrea Sottil descrive così il momento bianconero alla vigilia del primo scontro play off contro il Benevento: “Noi ci arriviamo molto bene, il Benevento un po’ meno perché è una squadra costruita per stravincere o vincere direttamente il torneo. Non ci è riuscito e può succedere, ma ora non conta nulla, tutto è azzerato. Ripartiamo per un nuovo viaggio, queste partite vanno giocate mantenendo la nostra serenità, la nostra determinazione e la nostra entità, pensando solo a vincere. Sono gare che si caricano da sole, sappiamo di giocarci tantissimo. E poi sarà importante osare, aspetto che fa parte della nostra identità. Di fronte abbiamo una corazzata, con ottimi calciatori nei titolari e nelle alternative. Verranno qui per vincere. A nome personale, del mio staff e di tutto il team Ascoli, vorrei fare un ringraziamento al popolo ascolano, ci ha sempre sostenuto e incoraggiato, soprattutto nei momenti difficili, ci siamo sempre sentiti a casa. Se la squadra e questi ragazzi sono l’anima della città, i tifosi rappresentano il cuore, sono per noi una forza incredibile. Sono orgoglioso di allenare l’Ascoli e questo gruppo straordinario. Alla gente di Ascoli dico che il nostro sogno si è realizzato, ora bisogna vivere il presente e tutti da domani dobbiamo dare qualcosa in più. I tifosi sugli spalti e noi in campo, insieme possiamo e dobbiamo farcela, insieme possiamo essere una forza devastante. La squadra sta molto bene, abbiamo recuperato tutta la rosa e un’ottima condizione fisica che per qualcuno negli ultimi due mesi è stata altalenante”.