ASCOLI, AL VIA IL WEBINAR “SCRITTURE DELLA MEMORIA CITTADINA”

Ieri, si è tenuta con successo la prima lezione del webinarScritture della memoria cittadina“. Si tratta di un progetto sostenuto dalla Regione Marche e attuato ad opera dell’Istituto Superiore di Studi Medievali “Cecco d’Ascoli”, in collaborazione con il Comune e la Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno e con l’Università di Macerata. Le lezioni erano state previste per la primavera 2020, ma slittate ai mesi di novembre e dicembre. È stato possibile dare inizio a questo primo anno di incontri formativi sul tema “Trasformazioni, memoria e storia ad Ascoli Piceno”, grazie all’ausilio della piattaforma digitale “Zoom”. Un’utile e attuale occasione di studio e di confronto, sostengono le autorità e il Direttore Scientifico presenti in collegamento, specie in relazione alla situazione contingente che la società si trova ad attraversare a causa della pandemia. Ripartire dalla memoria e dal passato delle nostre città può essere un efficace metodo, per riuscire ad operare con fiducia sul presente e mettere in atto fin da ora una più incoraggiante visione del futuro.