ASCOLI, GLI ARREDI BAROCCHI DEL PALAZZO ARRINGO

“Gli arredi barocchi del Palazzo Arringo: ebanisti e falegnami italiani del XVIII secolo”. Per la settima edizione del Grand Tour Cultura domani, domenica, presso la Pinacoteca di Ascoli (ore 17) ci sarà il percorso guidato in compagnia del professor Stefano Papetti alla scoperta degli arredi del piano nobile del Palazzo dell’Arringo che evidenzierà i mobili di maggior pregio realizzati da ebanisti veneti, romani e marchigiani del settecento.

Come è ormai consuetudine, l’Assessorato alla Cultura della Regione Marche, in collaborazione con la Fondazione Marche Cultura e il MAB Marche, propone all’attenzione del pubblico un viaggio alla scoperta del patrimonio culturale conservato nei musei, negli archivi e nelle biblioteche della regione, mettendo in luce, per l’edizione 2019-2020, la storia e le tradizioni artigianali del territorio e sottolineando quegli elementi identitari che hanno determinato l’odierno quadro economico e produttivo.

Un arredo nella Pinacoteca Civica