ASCOLI, FLASH MOB DEGLI ARTISTI IN PIAZZA DEL POPOLO

Dopo Parigi e Berlino, anche ad Ascoli gli artisti scendono in piazza.  “Chiamata alle arti” è il nome del flash-mob ascolano .

Un gruppo di professionisti dello spettacolo e liberi cittadini di tutte le età è sceso in piazza per riportare nello spazio pubblico un momento d’arte, espressione per eccellenza dell’animo umano. L’ispirazione è arrivata da un gruppo di artisti che ha svolto il flash-mob in una stazione parigina: l’azione si sta diffondendo in diversi paesi europei e la canzone “danser encore” da settimane viene tradotta in tutte le lingue. Per l’occasione è stata anche tradotta e riadattata in italiano.

Il flashmob si è svolto consecutivamente in tre diverse piazze della città e ha coinvolto anche passanti che hanno aderito spontaneamente al momento di festa che si è creato, sempre nel rispetto delle normative vigenti in materia di sicurezza sanitaria. Questi gruppi artistici estemporanei si sono creati senza una vera organizzazione: la “chiamata alle arti” si è diffusa attraverso una catena di condivisione tra amici, colleghi e conoscenti andando ben al di là della città di Ascoli. Al flash-mob hanno infatti partecipato liberi cittadini delle province di Ascoli, Fermo, Macerata e Ancona e l’obiettivo è quello di organizzarne altri in tutte le piazze delle Marche e d’Italia: diversi gruppi di altre regioni si stanno già organizzando. La scelta del giorno, la festa dei lavoratori, era importante per ricordare il ruolo fondamentale che la cultura e quindi anche i lavoratori dello spettacolo, fermi da più di un anno, hanno all’interno della società.

Con questa azione, oltre a voler riportare come singoli individui la voce e il corpo al centro dello spazio pubblico, i partecipanti hanno reso evidente quanto la potenza del momento comunitario – quella dimensione che in questo periodo ci manca tanto – possa fare la differenza. È questo infatti il senso del ritornello:
“Noi vogliam
continuare a danzare ancor
Ridare corpo al pensiero e al cuor
Noi siam gli accordi di questa canzon”

Firmato:
Un gruppo di partecipanti





http://www.fotospot.it

Possimus accumsan doloribus natoque turpis habitant, tempora. Impedit risus doloremque! Aenean netus, cillum! Occaecat eleifend? Cubilia condimentum nobis posuere vehicula, ea eiusmod architecto rhoncus proident hendrerit consectetuer, veniam, elementum omnis? Natus sollicitudin consequat? Quas! Eiusmod.