ASCOLI, DAL COMUNE NUOVI AIUTI ALLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA’ ECONOMICHE

Dal Comune nuovi aiuti alle famiglie ascolane: circa 200mila euro per affrontare le difficoltà economiche causate dal Covid.

Uno stanziamento di circa 200mila euro per affrontare le difficoltà economiche generate dal Covid e aiutare le famiglie ascolane: l’Amministrazione comunale ha deciso di intervenire in un periodo particolarmente delicato con tre azioni specifiche. La giunta ha stabilito di destinare 80.703,96 euro per il sostegno alle famiglie che hanno presentato istanza per un ausilio ai canoni di locazione regolarmente pagati nel 2021, altri 85.000 euro per l’erogazione di buoni spesa alle famiglie residenti nel territorio comunale con reddito Isee non superiore a 9mila euro, e 33.000 euro come aiuto ai nuclei familiari in difficoltà per il pagamento di bollette scadute e canoni di affitto arretrati, attraverso l’associazione Pas (Polo accoglienza e solidarietà).

“Si tratta – ha detto il sindaco Marco Fioravanti – di un’ulteriore manovra per supportare le famiglie che devono fare i conti con le difficoltà causate dalla pandemia. Già durante l’emergenza la nostra città si è distinta per attività di sostegno alle persone in difficoltà, come nel caso del bando per le spese primarie di agosto. Ora con questo pacchetto ci saranno altri 198mila euro che, dopo aver ascoltato gli stakeholder impegnati nel contrasto alla povertà, sono stati divisi in tre specifiche forme di aiuto”. I buoni spesa, in pezzature da 50 euro, andranno da 100 euro (nucleo familiare composto da una persona) a 450 euro (7 e più persone), con un incremento di 50 euro in caso di presenza di bambini fino a tre anni e/o di persone in situazione di disabilità. Il Comune, verificata la completezza e la regolarità delle domande ricevute, procederà alla formazione della graduatoria in base al valore dell’Isee, per procedere poi con la consegna dei buoni.

“Questo bando – ha spiegato l’assessore ai Servizi sociali, Massimiliano Brugni – si aprirà la prossima settimana, per dare la possibilità alle famiglie di vivere in maniera serena le festività. Abbiamo poi deciso di aggiungere 80mila euro al fondo per gli affitti, in considerazione di un incremento delle domande del 40%. Infine, la collaborazione con il Pas permetterà di destinare 33mila euro per il pagamento di bollette e utenze. L’attenzione dell’Amministrazione comunale su questi temi non è mai venuta meno in questo periodo: andiamo avanti con il sostegno alle famiglie perché nessuno deve rimanere indietro”.




http://www.fotospot.it

Possimus accumsan doloribus natoque turpis habitant, tempora. Impedit risus doloremque! Aenean netus, cillum! Occaecat eleifend? Cubilia condimentum nobis posuere vehicula, ea eiusmod architecto rhoncus proident hendrerit consectetuer, veniam, elementum omnis? Natus sollicitudin consequat? Quas! Eiusmod.