ASCOLI, ALLARME “PROCESSIONARIE” IN VIA RAGUSA

Allertata dai residenti di via Ragusa, è intervenuta una pattuglia della Polizia Municipale per recintare una parte del marciapiede situato all’incrocio con via Nuoro, a causa della presenza di moltissime Processionarie che hanno nidificato su un pino. Sono stati avvisati i Vigili del Fuoco, che appena possibile (in questi giorni sono gravati dagli interventi per i danni causati dal vento), provvederanno a bonificare la zona.

La processionaria del pino è un lepidottero che si nutre delle foglie dei pini e altre conifere. È un infestante molto aggressivo e distruttivo, che può portare alla defogliazione totale dell’albero che lo ospita. Il suo nome deriva dalla caratteristica abitudine di muoversi sul terreno in fila, formando una sorta di processione. Il loro corpo è ricoperto di peli urticanti, che si disperdono molto facilmente e possono provocare reazioni epidermiche e allergiche, come irritazioni cutanee, asma e congiuntiviti sia agli umani che agli animali domestici. Cani e gatti sono particolarmente esposti al pericolo della processionaria, perchè annusando il terreno potrebbero inavvertitamente inalare i peli urticanti di questo infestante. Bisogna prestare particolare, soprattutto in primavera: il contatto con l’apparato digerente o respiratorio dell’animale potrebbe essere fatale!

I sintomi potrebbero variare in base all’esposizione:

  • eccessiva salivazione da parte dell’animale
  • vomito o diarrea
  • aumento della temperatura corporea.

In questi casi è sempre bene riconoscere i sintomi e rivolgersi immediatamente al proprio veterinario.

La presenza di esemplari di processionaria del pino può essere molto pericolosa per la salute degli animali domestici e per l’uomo. Sono quindi fortemente sconsigliati i metodi “fai da te” ed è bene rivolgersi agli esperti, i quali attraverso l’utilizzo di specifici prodotti fitosanitari possono debellare l’infestazione.

(tratto da: www.anticimex.com)

http://www.fotospot.it

Possimus accumsan doloribus natoque turpis habitant, tempora. Impedit risus doloremque! Aenean netus, cillum! Occaecat eleifend? Cubilia condimentum nobis posuere vehicula, ea eiusmod architecto rhoncus proident hendrerit consectetuer, veniam, elementum omnis? Natus sollicitudin consequat? Quas! Eiusmod.