A SABELLI GROUP IL PREMIO “SAVE THE BRAND 2020”

SABELLI RICEVE IL PREMIO SAVE THE BRAND 2020
Sviluppo e valorizzazione del brand: questa la motivazione dietro alla consegna del premio, organizzato da Foodcommunity.it, ad Angelo Galeati, ad di Sabelli Group.

Ascoli Piceno, 16 luglio 2020 – Sviluppo e valorizzazione del brand, un percorso di crescita che passa attraverso l’estensione della gamma, l’innovazione tecnologica e produttiva e le acquisizioni. Queste le motivazioni dietro alla consegna del premio Save The Brand 2020 a Sabelli Group, avvenuta martedì 14 luglio durante una serata esclusiva in web edition con oltre 280 persone accreditate.

Giunto alla sua settima edizione e organizzato da Foodcommunity.it, testata giornalistica digitale di LC Publishing Group, il Save The Brand si pone come obiettivo quello di premiare l’eccellenza delle PMI, valutando criteri che vanno oltre la performance economica. Innovazione, internazionalizzazione, strategie di branding e comunicazione, tempestività nella risposta alla mutevole domanda del mercato e sostenibilità sono ulteriori elementi di cui la redazione di Foodcommunity.it assieme al Centro Ricerche di LC Publishing Group tengono conto nell’individuazione e selezione dei premiati.

L’estensione della gamma è proprio una tra le ragioni preponderanti che hanno permesso a Sabelli Group di ottenere questo riconoscimento. Una realtà famigliare, leader di mercato nella produzione di prodotti come la burrata e la stracciatella, che insieme alla mozzarella e alla ricotta costituiscono il fiore all’occhiello di tutta la produzione, nel corso dell’ultimo anno ha infatti lanciato sul mercato molte altre referenze che ben rappresentano l’enorme tradizione casearia italiana, prodotte sempre e solo con latte italiano: stracchino e squacquerone, robiola, primo sale e formaggi spalmabili. Il tutto declinato con formati e packaging ideali per le differenti esigenze della gastronomia, del take-away, del libero servizio e del catering.

Alla premiazione era presente Angelo Galeati, ad di Sabelli Group: “Sono molto grato per questo premio, perché è una testimonianza che quanto fatto finora stia portando concrete soddisfazioni. Nello specifico, l’ampliamento della gamma ci ha permesso di ottenere un maggior presidio dei banchi della GDO e un migliore posizionamento del brand. In ogni caso, il nostro obiettivo quando operiamo scelte strategiche legate alla produzione o al brand è sempre quello di offrire qualità, freschezza, efficienza, garantendo la difesa della tradizione e la ricerca della genuinità. Questa è la filosofia racchiusa all’interno del marchio Sabelli.

SABELLI GROUP

Con 155.000 tonnellate di latte fresco lavorato all’anno, 4 siti produttivi, 8 piattaforme distributive e 500 dipendenti e collaboratori, Sabelli Group è una realtà consolidata nel mercato dei formaggi freschi di qualità e leader di mercato nei segmenti burrata e stracciatella. Fondata nel 1921 e trasferita ad Ascoli Piceno nel 1978, Sabelli Spa ha acquisito nel 2016 la Trevisanalat di Castelfranco Veneto e la Ekolat in Slovenia, dando vita a uno dei più importanti poli italiani per la produzione di mozzarella. Nel 2018, il gruppo acquisisce il Caseificio Val d’Aveto, produttore di nicchia di yogurt colato e formaggi tradizionali nel segmento premium.