ASCOLI PICCHIO: SQUADRA CHE VINCE NON SI CAMBIA?

“Squadra che vince non si cambia”. E Devis Mangia, in vista della trasferta di sabato a Pescara, potrebbe fare suo questo detto vecchio come il mondo del calcio. Forse più per necessità che per convinzione. L’Ascoli Picchio ha infatti ripreso gli allenamenti all’Eco Services e l’allenatore è stato costretto ancora una volta a fare la lista degli infortunati. Come previsto mister Mangia ha dovuto fare a meno di Altobelli e Mengoni. Il centrocampista sta curando la riabilitazione dopo intervento al ginocchio presso la clinica romana Villa Stuart e la prossima settimana dovrebbe rientrare in città per proseguire nel programma di recupero. Il difensore aspetta invece il verdetto di giovedì prossimo: la visita specialistica dal professor Pascale a Milano dirà se sarà necessario un vero e proprio intervento al menisco o solo una semplice pulizia dell’articolazione. Chiaramente diversi sarebbero i tempi di ritorno in campo. Ma anche De Grazia e Cinaglia non hanno lavorato con gli altri: per entrambi, già assenti col Como, si profila un’altra settimana di cure piuttosto che di gioco. Se poi si aggiunge che Dimarco ha raggiunto la Nazionale Under 20 che sarà impegnata mercoledì in un’amichevole in Francia ma che il difensore è pure alle prese con problemi muscolari, allora il quadro è bello che fatto. E non finisce qui perché si sono allenati a parte Giorgi, Milanovic, Bianchi e Carpani. Per tutti e quattro, comunque, non ci dovrebbero essere particolari problemi a mettersi a disposizione per la sfida dello stadio Adriatico. Domani sono in programma due sedute di allenamento a Castel di Lama (ore 10 e ore 14,30). Mercoledì seduta a porte chiuse allo stadio Del Duca.