VIVARINI RITROVA LA SPINA DORSALE DELLA SQUADRA MA DAVANTI CHI ESCE?

Dopo qualche giornata in emergenza Vincenzo Vivarini può tornare a scegliere. Il tecnico bianconero dopo le squalifiche riavrà a disposizione la spina dorsale della squadra (Brosco, Troiano, Ardemagni) che molto probabilmente verrà reinserita in blocco nel telaio dell’Ascoli. In più ci sarà anche D’Elia che ha recuperato dal fastidio muscolare però non è detto che Rubin, dopo la buona prova di Padova, torni ad accomodarsi in panchina. Ma adesso per Vivarini si affaccia anche il momento di dover prendere scelte difficili. Davanti chi esce se recupera Rosseti? In ballottaggio con lui Ninkovic, Ciciretti ed Ardemagni. Senza considerare l’acciaccato Beretta per cui sembra che ci vorrà ancora un po’ di tempo. Diciamo un poker di uomini per sole tre maglie a meno che Ciciretti non venga “retrocesso” nel ruolo d’interno sinistro opzione che, però, presupporrebbe un Ascoli tutto sbilanciato in avanti.