VIVARINI GUARDA AVANTI: “ABBIAMO MESSO LE BASI PER QUALCOSA DI PIU’ IMPORTANTE”

“Sconfitta indolore? Quando perdo non riesco mai a mandarlo giù”. Vincenzo Vivarini non fa drammi per il ko interno col Palermo ma non nasconde che avrebbe voluto fortemente un risultato diverso: “Mi dà fastidio. L’Ascoli ha fatto una buona prestazione, con una gestione efficace e profonda del pallone. Ci è mancata la facilità di andare in porta. Il rigore negato? Non ne parlo, ci siamo abituati…”. Il tecnico commenta poi le parole di patron Pulcinelli sulla sua conferma: “Mi fa piacere che non abbia avuto dubbi sul mio futuro, abbiamo messo le basi per puntare a qualcosa di più importante l’anno prossimo. Adesso la squadra ha una mentalità sempre competitiva: non è stato facile perchè molti giocatori arrivavano all’Ascoli da retrocessioni, delusioni o lotte per la salvezza. Ho lavorato molto su questo e personalmente sono soddisfatto. Se ho sbagliato qualcosa? Un allenatore prende venti decisioni al giorno, certo che qualcosa ho sbagliato…”