UNA DOMENICA CON LA MELA ROSA DEI SIBILLINI

Una domenica con la mela rosa dei Sibillini. Domani, 10 novembre, l’associazione Le Marche Experience propone un’escursione a piedi nelle colline dell’entroterra piceno, alla scoperta di uno dei presidi di Slow Food delle Marche: la mela rosa dei Sibillini. I monti saranno lo scenario della passeggiata che si snoderà dalla località di San Ruffino di Amandola a Monte San Martino, lungo sentieri collinari che offrono vedute panoramiche sulla campagna marchigiana.
E’ prevista una breve sosta presso un’azienda specializzata nella coltivazione della mela rosa e di altre varietà antiche di mele. Una volta arrivati al borgo, si potrà partecipare all’evento “Saperi e Sapori della mela rosa”,organizzato dalla locale pro loco e giunto alla sua quindicesima edizione, dove si potranno degustare piatti tipici a base di mela rosa.
Nel pomeriggio si potranno visitare le bellezze artistiche del borgo, tra le quali i polittici di Carlo e Vittore Crivelli nella chiesa di San Martino Vescovo. Raduno e partenza alle ore 8,30 dal piazzale dello stadio Del Duca.
La mela rosa dei Sibillini è una speciale varietà domestica tipica delle aree pedemontane e dei versanti dei Sibillini. Dopo un quasi totale abbandono è tornata in coltura di recente grazie alla Comunità Montana e all’Assam Regione Marche. Un prodotto eccellente per le sue qualità organolettiche e nutritive:
-gusto inconfondibile (polpa acidula e zuccherina e profumo intenso e aromatico)
-non necessita di antiparassitari
-conservabilità (raccolte a ottobre si conservano fino ad aprile).