UGL: MOBILITA’ ATTIVA, CASE DI CURA PRIVATE E SANITA’ PUBBLICA

IL TETTO ALLA MOBILITA’ ATTIVA STABILITO DALLA REGIONE MARCHE ALLA SANITA’ PRIVATA NON AVVANTAGGIA LA SANITA’ PUBBLICA E PENALIZZA TERRITORIO ED OCCUPAZIONE

La mobilità attiva, pazienti che si spostano da altre Regioni e vengono a curarsi nelle Marche non è un costo, anzi una risorsa aggiuntiva; prende il rimborso dalla Regione di provenienza del paziente; segna l’appetibilità del Sistema Sanitario Regionale pubblico / privato nel soddisfare il fabbisogno sanitario complessivo.

Il tetto che la Regione Marche ha messo sulla mobilità attiva della Sanità Privata è incomprensibile; drena la Sanità Privata senza traslare i pazienti nella Sanità Pubblica e determina una perdita di servizi e risorse che penalizzano occupazione e territorio. E’ una logica contraddittoria a meno di pensare che la si attui per mancanza di liquidità, per problemi di bilancio ad anticipare risorse finanziarie, o peggio ancora per intenti di penalizzare senza favorire.

Ove questa fosse la Cultura Sanitaria operativa della Regione Marche, cambiare il Quadro Regionale diventerebbe la parola d’ordine ineludibile.

Nel Territorio Piceno, le Case di Cura Private maggiormente esposte e virtuose per appetibilità di Servizi Sanitari ad acquisire pazienti da altre Regioni (mobilità attiva) a seguito del Tetto hanno dovuto disdire servizi; molti lavoratori a tempo determinato sono stati licenziati; una ricaduta negativa su un territorio già toccato da Crisi Industriale complessa e Terremoto.

La UGL ha come preciso riferimento, la Sanità Pubblica, ed è impegnata al suo integrale recupero alla Eccellenza. Ma è innegabile il ruolo sussidiario delle Case di Cura Private e la mobilità attiva ne è un esempio; coprono vuoti, sono appetibili nei Servizi, generano occupazione e portano risorse al territorio; integrano il pubblico ed accrescono la risposta alla richiesta di fabbisogno sanitario dei cittadini.

La UGL ritiene che il Tetto posto dalla Regione Marche alla mobilità attiva delle Case di Cura Private, vada assolutamente rimosso.

SEGRETERIA PROVINCIALE UGL

About Emidio Vena

Possimus accumsan doloribus natoque turpis habitant, tempora. Impedit risus doloremque! Aenean netus, cillum! Occaecat eleifend? Cubilia condimentum nobis posuere vehicula, ea eiusmod architecto rhoncus proident hendrerit consectetuer, veniam, elementum omnis? Natus sollicitudin consequat? Quas! Eiusmod.