TRAVAGLIA IN KAZAKISTAN ALL’ATTACCO DI QUOTA 100

Stefano Travaglia è arrivato fino in Kazakistan per dare l’attacco alla centesima posizione mondiale che sarebbe la migliore della sua carriera. Il traguardo dista ormai solo dodici posizioni e il tennista ascolano potrà contare come coach a tempo pieno su Simone Vagnozzi che ha chiuso la sua collaborazione con Cecchinato. Sulla terra del torneo Challenger di Shymkent, città di oltre un milione di abitanti, Travaglia (testa di serie n. 2 del torneo) ha conquistato oggi gli ottavi di finale superando lo svizzero Marc-Andrea Huesler (n. 270 Atp) in due set: 7-6 (2) 64 il punteggio. Il prossimo avversario sarà il portoghese Goncalo Oliveira (n. 260 al mondo e testa di serie n. 14 del torneo).