SUCCESSO PER LA SERATA FINALE DEL FESTIVAL DELLA CANZONE ASCOLANA

Una vittoria ex aequo ha caratterizzato la serata finale del Festival della Canzone Ascolana: il primo posto, dopo lunghi, elaborati conteggi e wualche polemica è stato conquistato dai cantanti Luigi Coccia e da Serafino Formica.
Il primo ha eseguito un brano scritto e musicato da Carlo Spurio: “Oh Marì dimme, dimme de scì”; mentre Formica ha cantato la canzone ” La ruetta”, musicata dal maestro Enzo Titta.
Al terzo posto si è classificato il brano ” Lu cantà ‘nsieme”, scritto da Alessandra Lazzarini e Maria Chiara Sabbatini, musicato da Alberto Albanesi, interpretato da Maria Chiara Sabbatini con la Corale Solidale Avis accompagnata dall’ orchestra Foliband.
Il premio Ivan Graziani è stato assegnato al gruppo i Sibylla Moris.
Durante la serata che si è sviluppata  senza interruzioni, dalle ore 21.00 alle 24.00, si sono esibiti dodici cantanti in gara: singoli interpreti e gruppi, spesso contornati da eccellenti coreografie proposte da variegati e ottimi  ballerini.
Tra gli ospiti, grandi applausi sono andati a Petò, al gruppo La Vasca, agli Abetito Galeotta, ai Sibylla Moris questi ultimi premiati con un trofeo realizzato dal Maestro Cordivani che ha modellato e scolpito il premio per i vincitori del Festival 2019.
La manifestazione, che ha richiamato un numerosissimo pubblico oltre 500 spettatori, è stata aperta dal Sindaco di Ascoli Guido Castelli ed è stata condotta dallo storico presentatore del Festival Gabriele Brandozzi e dalla splendida Giovanna Marozzi.

About Emidio Vena

Possimus accumsan doloribus natoque turpis habitant, tempora. Impedit risus doloremque! Aenean netus, cillum! Occaecat eleifend? Cubilia condimentum nobis posuere vehicula, ea eiusmod architecto rhoncus proident hendrerit consectetuer, veniam, elementum omnis? Natus sollicitudin consequat? Quas! Eiusmod.