SABATO 28 GIORNATA MONDIALE DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA SUL LAVORO

Il Dipartimento sulla sicurezza sul lavoro di CGIL CISL UIL di Ascoli Piceno ricorda che sabato 28 aprile è la giornata mondiale della salute e della sicurezza sul lavoro.

Una giornata per sottolineare ancora una volta l’importanza di tutelare la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro e per una maggiore consapevolezza nelle diverse funzioni aziendali e non solo.

E’ inaccettabile che, nel 2018, al 20 aprile, siano morti, nel Paese, 199 lavoratori perché non si è investito a sufficienza per la loro tutela.

Anche la contrattazione merita una riflessione perché l’Industria 4.0 è ormai una realtà.

Una giornata per non dimenticare i senza-diritti, come i riders, o le multinazionali che, dopo aver fatto il loro shopping, delocalizzano e licenziano i lavoratori.

Una particolare attenzione verso i giovani che sono, davvero, il nostro futuro.

La strage sul lavoro è inaccettabile in un Paese civile come il nostro.

Questa è la prima emergenza che il Parlamento deve affrontare: il diritto ad un lavoro salubre e sicuro nel pieno rispetto della Carta Costituzionale.

Per queste ragioni CGIL, CISL e UIL hanno deciso di dedicare le manifestazioni del 1° maggio al tema della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

La tutela delle condizioni di lavoro, il rispetto dell’ambiente, uno sviluppo industriale ecosostenibile sono da sempre obiettivi prioritari

Ma anche la tutela, il rispetto e dalla piena operatività degli RLS in tutti i luoghi di lavoro.

About Emidio Vena

Possimus accumsan doloribus natoque turpis habitant, tempora. Impedit risus doloremque! Aenean netus, cillum! Occaecat eleifend? Cubilia condimentum nobis posuere vehicula, ea eiusmod architecto rhoncus proident hendrerit consectetuer, veniam, elementum omnis? Natus sollicitudin consequat? Quas! Eiusmod.