RIFIUTI: PREMIATA COMUNANZA, ASCOLI AL 65% DI DIFFERENZIATA

La sostenibilità ambientale è sempre più sentita e la raccolta dei rifiuti ne rappresenta una componente fondamentale. Così le amministrazioni si muovono.

Comunanza primeggia ad esempio nella differenziata dei rifiuti elettronici. Ecodom, consorzio italiano nella gestione dei rifiuti, lo ha premiato come uno dei comuni terremotati più virtuosi (assieme a Montorio al Vomano per l’Abruzzo, Rieti per il Lazio e Cerreto di Spoleto per l’Umbria). Comunanza ha raccolto nel 2017 ben 8600 chilogrammi di rifiuti elettronici (Raee), il doppio del 2015.

E, finalmente, arrivano buoni risultati anche per Ascoli. Dopo il 40,88% di inizio 2017 lo scorso maggio la raccolta differenziata nel capoluogo è salita al 66,86%, rientrando così nel limite del 65% imposto dalla normativa. Per l’ultima rilevazione ogni ascolano produce 1,44 chili al giorno di rifiuti.