RICERCA ERMES, IL COMUNE DI ASCOLI AL 12° POSTO PER ASSENZE DIPENDENTI

Al dodicesimo posto in Italia nella graduatoria stilata dal centro di ricerca Ermes, nel suo primo Rapporto sui Comuni basato sul conto annuale della Ragioneria Generale dello Stato, e pubblicata da “Il Sole 24 Ore”. Ebbene il Comune di Ascoli, come detto, si classifica al dodicesimo posto fra i capoluoghi di provincia per assenze medie fra i propri dipendenti. E’ bene precisare che il dato riguarda le assenze comprensive, oltre che delle malattie, anche di congedi, permessi e ferie. In testa Cosenza con un a media di assenza-dipendente di 65,1. Poi Taranto, Caltanissetta, Nuoro, Reggio Calabria, Palermo, Imperia, Foggia, L’Aquila, Lucca, Rieti e appunto Ascoli con una media di 56,4 giorni di non presenza in ufficio. Le altre province marchigiane: Pesaro al 35° posto, Fermo al 59°, Ancona al 62°, Macerata all’89° (45,3).