PRONTI LANNI, ARDEMAGNI E VALENTINI. CICIRETTI CONTRO IL SUO PASSATO

Dopo la disfatta di Lecce mister Vivarini dovrà per forza cambiare qualcosa. E per sua fortuna sono ormai pronti tre “rinforzi”: Lanni, Valentini ed Ardemagni. Il primo dovrebbe avvicendare Milinkovic che ha incassato la bellezza di 16 gol in 7 partite, più di due a gara. Non certo per esclusiva colpa sua, certo, ma il portiere non è mai riuscito a trasmettere una sensazione di sicurezza alla squadra. E’ istintivo è ancora tecnicamente “grezzo”. Poi Valentini dovrebbe rilevare capitan Padella che non sta certo sfoderando la sua migliore stagione. Davanti potrebbe rientrare Ardemagni a fare compagnia a Rosseti se Beretta non recupererà al meglio. Altrimenti, visto che Vivarini non gli ha concesso nemmeno uno scampolo di gara a Lecce, Ardemagni potrebbe riassaporare il campo dopo la lunga assenza a gara in corso.

C’è anche un jolly che Vivarini ha l’opportunità di giocarsi. Quello di Amato Ciciretti contro il suo passato visto che è stato lanciato proprio dal Benevento. Sabato, finalmente, sostituendo Ninkovic giocherà nel suo ruolo e non potrà fallire. Anzi sarà lui a dover dare la carica alla squadra bianconera. Altrimenti arrivederci e amici come prima.