PLAY OUT, FRA FIGC E LEGA DI SERIE B NIENTE ACCORDO: DECIDERA’ IL CONI

Niente accordo tra Figc e Lega B per il caso playout. Dopo il Consiglio Federale di oggi il presidente Gabriele Gravina ha spiegato: “Non siamo riusciti a trovare un’intesa. La Lega B ritiene che ci siano tre retrocesse: Foggia, Padova e Carpi. A queste si aggiunge il Palermo. Noi pensiamo invece ci debba essere uno scorrimento della classifica, con play out tra Salernitana e Foggia. Rimettiamo la decisione nelle mani del Collegio di Garanzia, successivamente valuteremo la risposta dei giudici e prenderemo atto. C’è un articolo che parla chiaro e ci permette di avvalerci di un terzo grado di giudizio”.

Per quanto riguarda i play off dopo solo il giudizio sportivo di primo grado che ha portato il Palermo all’ultimo posto, Gravina ha ribadito la legittimità della scelta della Lega B, pur avanzando le proprie perplessità sull’opportunità della stessa rispetto all’attesa della conclusione del procedimento giudiziario.