OSPEDALE MAZZONI, INTITOLAZIONE REPARTO U.F.A. AL GEOMETRA REMO BIZZARRI (FOTOGALLERY)

GUARDA LA FOTOGALLERY

Si è svolta questa mattina, presso l’U.O.C. Oncologia Medica dell’Ospedale mazzoni, la cerimonia di intitolazione del reparto di Unità Farmaci Antiblastici a Remo Bizzarri, anima dell’Ufficio Tecnico della ASL 13, scomparso recentemente. Erano presenti, oltre al Direttore Sanitario Cesare Milani Direttore, il dott. Isidoro Mazzoni Direttore Farmacia AV5, la famiglia di Bizzarri, tanti dipendenti e amici.

Remo Bizzarri è stato a lungo l’anima dell’Ufficio Tecnico dell’ASL 13 prima, poi della ZT13 e, da ultimo, dell’AV5. È stato uno dei protagonisti del recupero e della reingegnerizzazione dell’Ospedale Mazzoni di Ascoli Piceno: non c’è reparto, scala, corridoio, sotterraneo o laboratorio dove non siano risuonati i suoi passi, accompagnati dalla sua voce tonante e dal suo sguardo critico e competente: per oltre trent’anni ha instancabilmente curato, osservato, e amato, il patrimonio strutturale legato al mondo sanitario della nostra Area Vasta. Per lui la gestione della “cosa pubblica” era una vera missione, da portare avanti con spirito imprenditoriale, a dispetto delle lungaggini che troppo spesso caratterizzano l’operato della pubblica amministrazione.

Al Geometra Remo Bizzarri, uomo lungimirante, mediatore accorto tra le richieste degli operatori e il rispetto del budget, caparbio ponte fra il cittadino e le istituzioni, che del suo lavoro aveva fatto la sua ragione di vita, verrà quindi intitolata la ‘Unità Farmaci Antiblastici  (UFA)” dell’Area Vasta 5,  che lui stesso realizzò e curò nei minimi particolari, conscio dell’importanza e della delicatezza delle procedure che vi si sarebbero dovuto svolgere.

About Emidio Vena

Possimus accumsan doloribus natoque turpis habitant, tempora. Impedit risus doloremque! Aenean netus, cillum! Occaecat eleifend? Cubilia condimentum nobis posuere vehicula, ea eiusmod architecto rhoncus proident hendrerit consectetuer, veniam, elementum omnis? Natus sollicitudin consequat? Quas! Eiusmod.