MONTICELLI, STALLONE: “GIA’ SALVI CON ALTRI ARBITRI”

Questo il commento di mister Nico Stallone dopo il pareggio del Monticelli con l’Agnonese: “Il gol all’ultimo minuto è un po’ una nostra costante di questi ultimi anni. Il detto “la gente come noi non molla mai” ci appartiene e l’abbiamo dimostrato sempre con i fatti. La partita è stata di categoria superiore per quanto riguarda il ritmo e l’intensità: siamo due squadre toste, forti e in salute. Il neo è stato ancora una volta la classe arbitrale che, come spesso è accaduto in questo campionato, ha commesso errori importanti. Un rigore inesistente che ha condizionato e non poco la sfida. Se ci fosse stata un’altra classe arbitrale saremmo già salvi e invece siamo costretti a lottare fino all’ultimo. In avanti stanno giocando Ciabuschi, Filiaggi e Giovannini che stanno facendo molto bene, l’assenza di Pedalino però si sente perchè in questa categoria già solo la paura che mette alle difese avversarie è importante e poi può aumentare in nostro peso in attacco per quanto riguarda l’atteggiamento, la personalità e il fiuto del gol. Sono convinto che con lui anche gli altri attaccanti che ho citato prima renderebbero di più. Stiamo provando a recuperarlo per arrivare alla salvezza molto più velocemente”.

Francesco Terrenzio, difensore centrale biancazzurro, vede così la situazione in casa Monticelli: “Sono contento per il gol, che mi era stato tolto a tavolino contro il Chieti, ma in questo momento la cosa più importante è aver fatto risultato. Ora il campionato sta per giungere al termine e quindi i punti valgono doppio. Venivamo da due sconfitte consecutive e questo pareggio può essere sicuramente la medicina migliore. Ma le gare che mancano saranno tutte difficili, nessuno ci regalerà niente”.