MONDIALVOLLEY, L’ITALIA IN FINALE E’ L’ASCOLANO PASQUALI

Ai Mondiali di volley l’Italia non ce l’ha fatta ad arrivare in finale. O meglio ce l’ha fatta solo con l’arbitro ascolano Fabrizio Pasquali che con questa direzione ha concluso una carriera internazionale stellare che lo pone fra i migliori arbitri mondiali di tutti i tempi. Per lui, che in questa stagione era stato secondo arbitro della finale National League maschile, è arrivato l’ennesimo riconoscimento con la finale mondiale di Torino. Pasquali, che quattro anni fa arbitrò anche la finale mondiale femminile a Milano e che ha preso parte anche alle ultime Olimpiadi, Polonia-Brasile 3-0 è stata l’ultima gara internazionale: “Sono molto felice per la fiducia che la FIVB ha riposto in me. Dopo questa finale mi dedicherò al ruolo affidatomi dal Consiglio Federale, Commissario degli arbitri di Ruolo A. Nella mia carriera ho arbitrato tutto quello che c’era da arbitrare. Quindi va bene così…”