MOLLICA PRESENTA “DISEGNANDO, POETANDO” DELLA MENICOZZI

La bellezza della poesia che si unisce alla pittura raccontata da un testimonial d’eccezione come Vincenzo Mollica: è quanto si è vissuto alla libreria “Rinascita” di Ascoli in occasione della presentazione dell’ultima fatica artistica di Matilde Menicozzi, dal titolo “Disegnando, Poetando”. Mollica è anche autore della post-fazione dell’opera: “Sono molto felice oggi di essere qui ad Ascoli e nelle Marche, un territorio a cui sono molto legato anche grazie all’amicizia di persone a me care –ha sottolineato il giornalista Rai- ogni volta che un libro viene pubblicato, dopo tanta fatica e sforzo dell’autore, esso poi non aspetta altro di incontrare l’abbraccio del lettore”. 

Da parte sua l’autrice Matilde Menicozzi, già assessore del Comune di Grottammare e dirigente della Provincia, ha illustrato la genesi del libro costituito da 48 poesie e 24 acquerelli e dedicato ad una cara amica recentemente scomparsa. La Menicozzi infine, dopo aver ringraziato il professor Ticchiarelli curatore della parte grafica del volume e Rocco Orlandi di quella fotografica, ha presentato in anteprima il calendario 2018 realizzato con la tecnica ad acquerelli, che ogni anno propone come apprezzata consuetudine. In questa edizione viene raffigurato  un volto di donna, stavolta di profilo, contornato da un paesaggio quale simbolo della forza della natura e del fascino esercitato sull’uomo.