MILINKOVIC: “AD ASCOLI PER DIMOSTRARE CHE POSSO GIOCARE IN A”

Vanja Milinkovic Savic, dall’alto dei suoi due metri, è il gigante dell’Ascoli: “Dei miei nuovi compagni conosco bene Ninkovic. Mi piace calciare punizioni ma appena sono arrivato mi ha detto che all’Ascoli le tira lui. Mi ha spiegato anche che qui l’obiettivo è la permanenza in B e possibilmente cercare di arrivare ai play off. Il mio obiettivo personale è invece quello di fare il meglio possibile con l’Ascoli per dimostrare che posso giocare in serie A col Torino. Mio fratello (il laziale Sergej Milinkovic Savic, ndr)mi ha detto che questa esperienza dovrà cambiarmi totalmente e che in ogni gara non dovrò strafare ma pensare solo a fare il mio. Se sono bravo coi piedi? Così dicono. A Lecce sapevo già che avrei giocato -ammette il portiere- d’altra parte ero venuto qui per dare una mano. In questi giorni avrò il tempo per conoscere meglio i compagni. Con Lanni, invece, non ci siamo ancora allenati assieme. Cercherò d’essere un buon compagno”.