LE PAGELLE: GANZ IL PEGGIORE

Milinkovic 6,5 – Respinge su Mustacchio ed esce spesso e bene sui traversoni alti. Incolpevole sul gol.

Laverone  6,5 – Non è al meglio ma sforna una prestazione discreta. Buone discese. Ispira il vantaggio bianconero.

Brosco 6 – Sempre attento sui palloni alti, impreciso nei rilanci e sulle punizioni.

Quaranta 6 – Se la vede spesso con Marsura un brutto cliente e lo tiene con personalità. Poi inizia ad accusare mal di testa e rimane negli spogliatoi nell’intervallo.

D’Elia 6,5 – Arrembante sulla fascia e guardingo dietro. Cala nella ripresa.

Addae 6,5 – Dalla sua parte non si passa. Nella ripresa si trasforma, bene, in centrale.

Troiano 6,5 – Quando c’è si sente e come. Regala equilibrio a tutta la squadra.

Frattesi 6,5 – Inizia con qualche errore poi trova il ritmo giusto. Nella ripresa pecca un paio di volte d’egoismo ma è inesauribile fino alla fine.

Ninkovic 6 – Non è al meglio ma l’azione spesso parte da lui. Non condivide la sostituzione e sbaglia.

Beretta 6,5 – Caparbio e tenace. Si inventa una giravolta per l’assist a Ngombo.

Ngombo 6,5 – Corre spesso dietro il pallone ma si fa trovare al momento giusto al posto giusto.

Cavion 6 – Sbroglia qualche pericolosa situazione difensiva e cerca di proporsi in avanti.

Ciciretti 5,5 –  Sulla fascia è come anestetizzato e sbaglia qualche facile appoggio. Sfiora il palo su punizione.

Ganz 3 – Recidivo. Un attaccante che arriva alla terza espulsione merita una multa pesantissima.