LE PAGELLE: BENE LA SQUADRA, SU TUTTI CINAGLIA

LE PAGELLE DELL’ASCOLI PICCHIO

Lanni 6,5 – Dopo quattro giornate non incassa finalmente gol. Bravo un paio di volte su Mokulu, si oppone con sicurezza ai (pochi) tentativi avversari.

Mogos 6 – Una partita di sostanza e corsa con qualche imprecisione di troppo nel finale.

Padella 6 – Non era al massimo e lo si è visto. Però non è un caso che al suo rientro l’Ascoli riesca a mantenere inviolata la porta.

Mengoni 6 – Quando serve scavare la trincea e non prendere gol lui c’è sempre…

Gigliotti 6,5 – Salva un paio di situazioni pericolose, sempre concentrato sul “pezzo”.

Cinaglia 7 – Fa ammattire Almici con le sue folate offensive ma se la cava con autorità anche nelle chiusure.

Bianchi 6 – Ordinato. Aiuta Buzzegoli nel far ragionare la manovra dei compagni.

Buzzegoli 6,5  – Dopo l’infortunio non è al massimo ma si gestisce con l’esperienza. Così alla distanza prende per mano la squadra.

Carpani 6 – Cuore, corsa e contrasti vincenti. Si vede però poco in fase di costruzione.

Varela 6 – Le sue caratteristiche non sono da combattente ma stavolta si adatta mettendo corsa, grinta e sacrificio al servizio dei compagni.

Santini 6 – I suoi scatti mettono in difficoltà gli avversari. Vivace fino alla metà del secondo tempo, poi si spegne.

De Santis 6 – Sostituisce Mengoni senza cercare avventure.

Parlati 6 – Per lui un finale diligente.

Perez 6,5 – Accolto da un’ovazione al suo ingresso in campo, pur non al meglio riesce a creare subito problemi alla difesa avversaria.