LAZIO-ASCOLI 2-1, PRIMO STOP PER LA PRIMAVERA

Primo stop per l’Ascoli Primavera sconfitto a Roma dalla Lazio per 2-1. I bianconeri sono stati così raggiunti in testa alla classifica dai biancazzurri che hanno però giocato una gara in meno. Espulso Vignati nel finale mentre Gianluca Carpani è rimasto in campo tutta la gara immagazzinando minutaggio importante in vista di un suo rientro in prima squadra dopo il lungo infortunio. Il primo tempo si era chiuso con l’Ascoli in svantaggio per 2-0 per le reti di Scafati e Scaffidi. Un gol di Coulibaly (65′) riapriva la gara, inutili però i tentativi finali di pareggiare da aprte della squadra di Di Mascio. Nel prossimo turno l’Ascoli ospiterà il Lecce.

Lazio: Alia; Armini, Silva, De Angelis (81′ Kaziewicz); Petricca, Czyz (69′ Rezzi), Bianchi, Mohamed, Falbo (69′ Kalaj); Scaffidi (78′ Francucci), Capanni. A disp. Furlanetto, Shoti, Cerbara. All. Bonacina.

Ascoli: Novi; Ranalli (64′ Ricciardi), Tempestilli, Vignati, Maurizii; Clerici (46’ Capponi), Carpani, Invernizzi (64′ Coulibaly); Sarli (74′ Rossi), Zimbardi (46’ Fermo), Monachesi. A disp. Colantonio, Alessandretti, Felicetti, Mazza, Barbetta, Zizzania, Adusa All. Di Mascio.