L’ASCOLI A COSENZA SU UN PRATO NUOVO DI ZECCA

Alla ripresa del campionato l’Ascoli giocherà a Cosenza su un prato nuovo di zecca. Dopo lo 0-3 a tavolino col Verona per impraticabilità del campo e il rinvio della gara col Benevento la società calabrese ha deciso di correre ai ripari. Così in settimana allo stadio San Vito-Marulla, di concerto con l’agronomo della Lega,  sono iniziati i lavori su circa 3000 metri quadrati di terreno, soprattutto dove il drenaggio era divenuto minimo (problema usuale per i campi rizollati) . I lavori secondo i tecnici dovrebbero concludersi in tempo per il 20 gennaio ma, sull’argomento, non mancano pure gli scettici che temono la necessità di una richiesta di rinvio.